Main menu

Aprile - Ottobre 2016

Progettazione concertata (Laboratori)

La terza fase del progetto è dedicata alla progettazione degli interventi che Fondazione CARITRO potrà sostenere.

Verranno costituiti dei laboratori per la progettazione concertata di iniziative di welfare per il territorio trentino.

In queste sedi, attraverso l'accompagnamento di professionisti (facilitatori) messi a disposizione da Fondazione CARITRO, si cercherà di valorizzare le energie ideative e la capacità mobilitativa dei diversi attori per costruire progetti condivisi che non saranno messi in gara tra loro: ai vari soggetti si chiederà di convergere.

I laboratori sono percorsi concertativi di un semestre, in cui il gruppo è chiamato a co-definire nel dettaglio il problema su cui intende intervenire tramite il progetto, a partire dall’oggetto generale emerso dal percorso esplorativo di Welfare a KM Zero, individuando poi le modalità di intervento e l’organizzazione necessaria.

I diversi attori partecipanti a un medesimo laboratorio, candidandosi individualmente, non si saranno scelti; per questo sarà necessario prevedere un tempo fisiologico di integrazione.

I partecipanti avranno a disposizione il facilitatore per un numero predefinito di incontri comuni (oltre a poter usufruire di altre modalità comunicative individuali come colloqui, telefonate e mail).

Ogni laboratorio porterà i partecipanti, assistiti dal facilitatore, a redigere un documento progettuale che dovrà includere un business plan in grado di mostrare la capacità del progetto di autosostenersi, emancipandosi dall’eventuale contributo di Fondazione CARITRO entro il triennio.

I vari protagonisti dei diversi laboratori saranno connessi in una community che si incontrerà periodicamente per confrontare lo stato dei lavori e mettere a disposizione reciprocamente spunti progettuali.

Facebook