Main menu

Giugno - Dicembre 2015

Esplorazione, sollecitazione e ascolto del contesto trentino

Abbiamo pensato di dedicare un tempo consistente ad esplorare, sollecitare ed ascoltare il territorio non con l'obiettivo di realizzare una mappatura esaustiva e incontrovertibile, ma perché per generare disponibilità a investire energie da parte di singoli e organizzazioni serve tempo: il tempo necessario per costruire fiducia. La prima fase è stata dunque una fase conoscitiva del contesto (problemi, risorse, suggerimenti): non siamo andati a caccia di fondi o di progetti da finanziare, ma di idee generative da sostenere.
Durante questa prima fase sono stati intervistati 193 interlocutori molto diversi tra loro: (istituzioni pubbliche, terzo settore, scuole, imprese, banche, …) scelti sulla base non solo della loro rilevanza istituzionale, ma anche della loro conoscenza del settore del welfare e/o delle dinamiche territoriali trentine.

L’obiettivo di questa prima fase era molteplice:

  • acquisire informazioni cruciali sul territorio, di modo da permettere a Welfare a KM Zero di inserirsi in modo sincronico alle dinamiche territoriali esistenti;

  • informare il territorio sul progetto Welfare a KM Zero e dare visibilità a questa nuova fase di sperimentazione e rinnovamento di Fondazione CARITRO;

  • verificare e sollecitare investimenti sul progetto.

La fase di esplorazione è terminata con la definizione dei temi dei laboratori costruiti sulla base delle indicazioni formulate dalle persone intervistate.

Facebook