Main menu

Questo bando rientra nel percorso che intende rafforzare la cultura e la pratica di azioni di comunità con effetti generativi per sperimentare nuove modalità di risposta a problematiche sociali che aumentano a fronte di risorse economiche decrescenti. Investire in politiche di welfare generativo significa dunque intercettare effettive vulnerabilità, creare reti ed avviare iniziative condivise volte alla soluzione dei problemi con minori risorse economiche.

In altre parole, si tratta di promuovere percorsi di innovazione sociale generando nuove risor-se, modificando le modalità con cui persone, enti ed istituzioni operano, nel rispetto di tutto ciò che la comunità trentina ha costruito nel tempo.

La seconda edizione del bando vuole essere uno stimolo ed un’opportunità per la continuazio-ne e l’implementazione della comunità partecipata che deve rafforzarsi ed espandersi. In particolare, si mettono a disposizione opportunità di approfondimento e risorse finanziarie per agevolare e sostenere la fase di avvio triennale di interventi di welfare generativo co-progettati con logiche di rete e di comunità.

Il budget complessivo del bando è di 750.000 euro, di cui 250.000 euro messi a disposizione dalla Provincia Autonoma di Trento - Servizio politiche sociali, in collaborazione con il Consi-glio delle Autonomie Locali e 500.000 euro messi a disposizione da Fondazione Caritro.

linkslide